Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notiziario Rassegna Stampa AINR - Newsletter
Azioni sul documento

AINR - Newsletter

In memoriam Dr.ssa Anna Maria Valleriani

In Memoriam Anna Valleriani

E’ passato un anno da quando Anna Maria Valleriani è morta.

Anna Maria era un ottimo neuroradiologo. Io lo so perché ha lavorato tanti anni con me. È stata

una delle mie prime assistenti (come si diceva allora).

Ha fatto il suo mestiere con competenza, pignoleria, determinazione, semplicità e modestia, ma

soprattutto con umanità e forse per questo aveva scelto di occuparsi di bambini. Li seguiva spesso

fin prima della loro nascita perché era fra i pochi ad avere competenze specifiche di neuroradiologia

fetale.

Dal 2010 aveva lasciato l’ospedale S. Chiara ed era Responsabile Medico del laboratorio di Neuroimmagini

dell’IRCCS Stella Maris di Calambrone ove nel 2011 anch’io ero stato riassunto con

un contratto di consulenza. Per questo motivo avevamo ricominciato, dopo tanti anni (11), a collaborare.

Lei aveva la SLA. Si era ammalata 6 anni fa ma non si era mai arresa alla malattia, anzi l’aveva

combattuta contrastandola con tutte le sue forze, con l’aiuto dei suoi familiari, dei suoi amici e dei

suoi colleghi.

Ed aveva lavorato sempre, anche quando non poteva più camminare, né scrivere, né parlare.

Poco prima della sua scomparsa avevamo discusso insieme un caso complicato: io a parole, lei

con il suo puntatore oculare computerizzato che era bravissima ad utilizzare.

Due giorni dopo (era di sabato) Anna Maria è andata al cinema con il marito, le figlie e alcuni

amici. Poi ha cenato con loro, si è un po’ stancata, è andata a dormire e ci ha lasciato.

E noi che le volevamo bene siamo contenti che se ne sia andata così, senza soffrire.

R. Canapicchi, M. Tosetti, R. Pasquariello, S. Fiori, R. Battini, G. Cioni

e tutti, ma proprio tutti, quelli che lavorano alla Stella Maris.

 

Ultime notizie
02/11/2018 Quando la tecnologia porta a casa elevati livelli di riabilitazione: volge al termine Tele-UPCAT il progetto dell’Irccs Fondazione Stella Maris in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna Venerdì 2 novembre dalle 15,30 a Calambrone si terrà il bilancio del progetto di ricerca: “Osservare per imitare, aiuta a imparare e curare”
02/11/2018 lettera dell’avv Giuliano Maffei, in ringraziamento ai tantissimi che hanno fatto donazioni a favore della Fondazione Stella Maris in memoria di Filippo Arpesani AGLI ORGANI DI STAMPA
31/10/2018 Osservare per imitare MI AIUTA ad imparare VENERDI' 2 NOVEMBRE 2018 ORE 15.30 Evento conclusivo del progetto di ricerca: partecipanti, famiglie e ricercatori a confronto
31/10/2018 Mezzanotte di Fuoco Stella Maris ha il carisma di essere una vera testimone di Carità, in quanto da noi la Scienza e l’Amore sono compenetrati
04/10/2018 L’ARIS a proposito dell’open day della riabilitazione indetto dalla CEI Il senso vero dell’accoglienza
Altre notizie…