Strumenti personali
Tu sei qui: Portale
 

Come abilitare i cookie

Internet Explorer

Versione 6.x

  1. Clicca su "Strumenti" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Opzioni Internet"
  2. Clicca sulla scheda "Privacy" in cima alla finestra
  3. Sposta il cursore su "Medio" e clicca su OK

Versione 5.x

  1. Clicca su "Strumenti" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Opzioni Internet"
  2. Clicca sulla scheda "Protezione" in cima alla finestra
  3. Clicca su "Livello personalizzato" e scorri in basso fino alla sezione "Cookie"
  4. Abilita "Accetta sempre i cookie della sessione" e clicca su OK

Versione 4.x

  1. Clicca su "Visualizza" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Opzioni Internet"
  2. Clicca sulla scheda "Protezione" in cima alla finestra
  3. Clicca su "Livello personalizzato" e scorri in basso fino alla sezione "Cookie"
  4. Seleziona "Accetta sempre i cookie" o "Chiedi conferma prima di accettare i cookie" e clicca su OK

Mozilla

Versione 1.x

  1. Clicca su "Modifica" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Preferenze"
  2. Cerca "Privacy e sicurezza" nell'elenco sulla sinistra. Se è presente un [+] a sinistra di "Privacy e sicurezza", cliccaci sopra.
  3. Seleziona "Cookie".
  4. Seleziona "Accetta solo i cookie dal sito web d'origine" o "Accetta tutti i cookie" e clicca su OK

Opera

  1. Premi F12
  2. Clicca su "Abilita i cookie"

Netscape Navigator

Versione 6.x

  1. Clicca su "Modifica" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Preferenze"
  2. Cerca "Privacy e sicurezza" nell'elenco sulla sinistra. Se è presente un triangolo che punta a destra di fianco a "Privacy e sicurezza", cliccaci sopra.
  3. Seleziona "Cookie" sotto "Privacy e sicurezza"
  4. Seleziona "Abilita i cookie solo per il sito di origine" o "Abilita tutti i cookie" e clicca su OK

Versione 4.x

  1. Clicca su "Modifica" nel menu in cima alla finestra del browser e seleziona "Preferenze"
  2. Seleziona "Avanzate"
  3. Seleziona "Accetta tutti i cookie" o "Accetta solo i cookie spediti dal server originale" e clicca su OK
Ultime notizie
04/10/2018 L’ARIS a proposito dell’open day della riabilitazione indetto dalla CEI Il senso vero dell’accoglienza
03/10/2018 Giornata Mondiale per la Paralisi Cerebrale Migliorare la qualità di vita per bambini e ragazzi: alla Stella Maris l’incontro promosso insieme alle Associazioni Coordinamento Etico dei Caregiver e ASD EppuresiMuove Avviato nell’Istituto pisano il nuovo Centro Terapia innovative nella Paralisi Cerebrale Venerdì 5 ottobre Auditorium viale del Tirreno 341 (Calambrone)
27/09/2018 Così la realtà virtuale diventa uno strumento di riabilitazione per la mente e il cervello del bambino La novità assoluta in Italia per l’applicazione in età evolutiva presentata dalla Fondazione Stella Maris al Festival internazionale della robotica insieme a progetti come Care Toy, la palestrina biometccatronica per la riabilitazione dei bambini sviluppata con l’Istituto di BioRobotica del Sant’Anna; la piattaforma Tele UPCAT per la riabilitazione a domicilio; i robot umanoidi per la cura dell’autismo; le tecnologie per l’individuazione dei segni precoci di disturbi dello spettro autistico
27/09/2018 L’IRCCS Stella Maris partecipa a BRIGHT 2018, la Notte dei Ricercatori in Toscana: il 28 settembre 2018 è presenti agli stand allestiti alle Logge dei Banchi e al CNR L’IRCCS Fondazione Stella Maris di Pisa è un Istituto di ricerca per la diagnosi e la terapia dei disturbi dello sviluppo neuropsichico (DNP) che colpiscono in Italia e nel mondo 1 bambino od un adolescente su 6, un numero purtroppo in crescita. I suoi ricercatori esplorano i meccanismi più complessi della mente nello sviluppo e nella patologia
20/06/2018 Al via il più grande finanziamento mondiale in grado di trasformare il panorama della ricerca internazionale sull’autismo: tra i partner il team della Fondazione Stella Maris e Università di di Pisa Il più grande finanziamento per la ricerca scientifica nell’ambito dei disturbi del neurosviluppo è stato assegnato dall'Innovative Medicines Initiative a un consorzio internazionale guidato dall'Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze (IoPPN) del King's College di Londra.
Altre notizie…